2024 L’anno di Lenin – continua la campagna “Sei comunista? Allora organizzati”

Firenze, altri operai ammazzati! BASTA! Sciopero generale subito!
16 Febbraio 2024
L’offensiva su Rafah – la scintilla che può incendiare il Medio Oriente
19 Febbraio 2024
Firenze, altri operai ammazzati! BASTA! Sciopero generale subito!
16 Febbraio 2024
L’offensiva su Rafah – la scintilla che può incendiare il Medio Oriente
19 Febbraio 2024
Mostra tutto

2024 L’anno di Lenin – continua la campagna “Sei comunista? Allora organizzati”

Il 2024 segna il centesimo anniversario della morte di Lenin. Quale migliore occasione per continuare la campagna “Sei comunista? Allora organizzati!” che ha determinato un punto di svolta nella crescita della nostra Internazionale!

Per noi Lenin non è stato né il dittatore sanguinario descritto a tinte fosche dagli storici borghesi per screditare l’idea stessa di rivoluzione, né l’icona imbalsamata, fisicamente e politicamente, che ne hanno fatto gli stalinisti per giustificare il loro regime burocratico e poliziesco. È stato invece il rivoluzionario in carne e ossa, che nel suo paese e nella sua epoca ha contribuito più di ogni altro a costruire quello strumento, quell’organizzazione – il partito bolscevico – di cui le masse lavoratrici avevano bisogno per abbattere il regime delle vecchie classi dominanti, scrollarsi di dosso secoli di oppressione e avviare la costruzione di una nuova società: una società socialista, ugualitaria e autenticamente democratica in cui a comandare non era una ristretta minoranza, ma i lavoratori attraverso i loro delegati eletti nei consigli (i soviet).

A cent’anni di distanza, è esattamente a questo che dobbiamo aspirare anche noi, qui e oggi, se vogliamo lasciarci alle spalle la povertà, le guerre, le catastrofi ambientali una volta per tutte. Per questo la TMI ha proclamato il 2024 “l’anno di Lenin”, con l’obiettivo di smascherare tutte le falsificazioni che circolano su questo grande rivoluzionario e riscoprire il vero contenuto delle sue idee, della sua elaborazione teorica e della sua azione politica concreta. In Italia abbiamo già svolto una prima iniziativa importante, il seminario nazionale Lenin 1924-2024 del 16-17 dicembre a Milano, che ha visto la presenza di 200 persone, soprattutto giovani, da più di 20 città. Seguiranno a livello nazionale e internazionale numerose altri eventi e pubblicazioni, tra cui una nuova biografia, In defence of Lenin, scritta da Rob Sewell e Alan Woods. A Bologna abbiamo già svolto un’ottima assemblea proprio nel giorno del centenario della morte di Lenin e ulteriori iniziative sono state programmate e verranno organizzate nelle altre città in cui siamo presenti. Questa pagina verrà aggiornata con tutte le iniziative che organizzeremo nel corso dell’“anno di Lenin”.

Questa non vuole essere una celebrazione rivolta al passato, ma una preparazione politica per le lotte presenti e future. Dall’analisi dell’imperialismo alla teoria dello Stato, dalla questione nazionale al materialismo dialettico, il contributo politico di Lenin è più attuale oggi che mai. Soprattutto il modo migliore per celebrare questo centenario è costruire ai giorni nostri l’equivalente di quello che fu il partito bolscevico nella rivoluzione russa. è questo lo scopo della campagna Sei comunista? Organizzati: riunire in una battaglia politica comune, in un’organizzazione rivoluzionaria, tutti coloro che sono disgustati dalle brutture del capitalismo e sono in cerca di un’alternativa.
Non c’è un momento da perdere: unisciti a noi!

 

Ecco le iniziative dell’anno di Lenin

 

FIRENZE, 2 MARZO

 

NAPOLI, 16 FEBBRAIO – vai al report

 

ROMA, 3 FEBBRAIO – vai al report

 

VARESE, 27 GENNAIO – vai al report