Il capitalismo è un sistema marcio in tutti i sensi. La ricchezza e i mezzi di produzione sono concentrati nelle mani di una infima minoranza a spese del resto della popolazione condannata alla miseria, alla guerra, alla distruzione del pianeta.

La guerra sta divenendo la condizione naturale di esistenza del capitalismo. Una condizione di esistenza, prodotto dello scontro tra le potenze imperialiste, che causa morte e distruzione inenarrabili. Il costo umano della guerra in Ucraina è arrivato a mezzo milione di morti e l’unica risposta è mandare ancora armi e soldi per proseguire il massacro.

Ma, come spiegava Lenin, “il capitalismo è orrore senza fine”, e la brutalità dell’esercito israeliano a Gaza ne è la dimostrazione più evidente. Non ci sono più parole per descrivere quello che sta accadendo in Palestina, è arrivato il momento di agire!
Il popolo palestinese non è isolato, abbiamo visto manifestazioni di massa in tutto il mondo. Sono in tanti a non credere alle dichiarazioni ipocrite dei governi delle “democrazie” occidentali e alla stampa borghese. Sono gli stessi governi che ci negano la casa, un salario e un lavoro dignitoso. Lottare per la Palestina è lottare dalla parte degli oppressi.

Dobbiamo organizzarci in ogni scuola, facoltà e posto di lavoro. Un processo di radicalizzazione di milioni di persone si sta già aprendo di fronte a noi. Ne abbiamo visto varie anticipazioni con il movimento dei Black Lives Matter, Fridays for Future, Non una di meno. Lo abbiamo visto con le primavere arabe, i movimenti insurrezionali in Cile, Ecuador, Sri Lanka e Perù.

La classe operaia è tornata in campo negli USA, in Francia e Gran Bretagna con scioperi molto duri che hanno dimostrato l’enorme potenziale della classe lavoratrice, senza la quale il sistema non può funzionare. Questa forza potenziale, per essere sfruttata, deve essere dotata di una teoria e di un programma: quelli del marxismo, le cui idee non sono mai state così attuali.

I lavoratori e i giovani per vincere hanno dunque bisogno di un partito rivoluzionario che lotti contro il capitalismo e per una società comunista. La Tendenza Marxista Internazionale è questo partito internazionale, organizzato in 50 paesi a livello mondiale.

Se anche tu pensi che la rivoluzione sia una necessità, unisciti a noi! Aiutaci a riempire i muri della tua città con i nostri manifesti, a diffondere Rivoluzione nella tua scuola, nel tuo quartiere e a discutere con sempre più giovani delle idee del comunismo.
Convogliamo la nostra rabbia e la nostra indignazione in una forza in grado di cambiare il mondo.

 

Compila il form, ti contatteremo il prima possibile, nel frattempo puoi:

Abbonarti a Rivoluzione 
Coltivare la tua formazione politica 
Sostenerci